T013 Pianoni, giro lungo

Partenza: “Piazza”, vedi il giro T012 PIAN BELLO.
Arrivati a Piazza, saliamo seguendo per indicazioni per S.Eurosia ed in breve raggiungiamo l’area picnic, la chiesa e la bella fontana: facciamo una breve pausa per riprenderci dalla fatica e per ammirare la natura circostante. Prendiamo la strada che scende: (ignoriamo i cartelli i quali indicano i Pianoni verso destra, percorso che tratteremo alla prossima uscita).

Scendendo la strada si divide: teniamo la destra,e poco dopo diventa sentiero.
Da qui fino ai Pianoni è un continuo salire e scendere dalla nostra sella, incontremo parecchie vallette da attraversare e tratti impegnativi (ANDATE CON PRUDENZA). Si attraversano alcuni nuclei di baite quindi arriveremo un incrocio: a sinistra si scende per Socraggio mentre a destra si sale per Voiasc e i Pianoni.
Il panorama è vario, si passa da un bosco fitto di faggi a spazi aperti che guardano sulla Valle Cannobina . Proseguendo si arriva a Voiasc piccolo alpeggio con quattro ruderi, di fronte a noi possiamo ammirare M.Giove, Olzeno ed il M.Limidario

Anche qui troviamo dei cartelli: a sinistra si scende per Scoraggio e dritti proseguiamo per i Pianoni.. Continuamo la discesa: troviamo altre baite abbandonate, seguite l’indicazione per raggiungere Sommalemna, piccolo alpeggio con le sue baite un po’decadenti, ma che affascinano per la loro integrazione con la natura circostante.
Altri cartelli ci indicano il sentiro per Orrido di S.Anna e i Pianoni. Scendendo troviamo un altro bivio: seguiamo il sentiero per i Pianoni facendo attenzione alle vallette che si attraversano ed in breve ci troveremo nella parte alta dei Pianoni.

Non c’è bisogno di guardare le indicazioni; si può fare un bel giro per apprezzare la bellezza di questo alpeggio, dove le baite sono state restaurate con cura e si sposano bene nell’ambiente. Per scendere a Valle si può utilizzare la strada asfaltata, molto ripida e piena di tornanti, che si congiunge alla strada provinciale della Valle Cannobina;
oppure cercare la mulattiera da fare a piedi, in bici sarebbe troppo pericoloso, la quale anch’essa si congiunge alla provinciale, dove in poco tempo si ritorna a Cannobio.

Distanza totale: 27.51 km
Altitudine massima: 1072 m
Totale discesa: -1724 m
Scarica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *