T001 Cannobio Viggiona

Si esce dall’abitato di Cannobio percorrendo la statale 34 in direzione Verbania. Nella prima parte del percorso, 6km, si attraversa la frazione di Carmine Inferiore dove si possono ammirare Carmine Superiore splendidamente aggrappato alle sue spalle ed i ruderi dei castelli di Cannero detti anche “Malpaga”.

Giunti a Cannero Riviera, si svolta a destra sulla strada provinciale in direzione di Viggiona e si prosegue per 5km, tutta salita con uno splendido panorama sul lago Maggiore. A Viggiona si lascia la strada provinciale e si attraversa il paese. Nei pressi della chiesa comincia il sentiero che riporta a Cannobio. 

Nella prima parte, ci si lascia sulla destra il cimitero ed in seguito si incontra il sentiero che porta all’Acqua Minerale. Poco più avanti, sopra un sasso a fianco della mulattiera, un immagine rappresenta un teschio; la scritta “Sempre Aspetto” non e’ sicuramente di buon auspicio. Tocchiamo una parte metallica della nostra bici e procediamo. 

Ben presto si raggiunge un piccolo ponticello, in località’ Molineggi, dove un tempo avveniva la macinazione di cereali. Oggi, una deciso intervento privato di rivalutazione dell’area, ha ridato vita a quelli che fino a pochi anni fa’ erano dei fatiscenti ruderi. La strada diventa più’ scorrevole ed in breve si raggiunge Solivo. 

La discesa continua, ci si lascia sulla destra la strada asfaltata del consorzio, e si percorre la mulattiera fino a raggiungere la località “Bagnara”. Si giunge quindi sulla strada provinciale della Valle Cannobina dove termina il nostro anello.

Distanza totale: 15.9 km
Altitudine massima: 695 m
Totale discesa: -689 m
Scarica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *